Gli scopi di Effeddì
L’Associazione ha come scopo il perseguimento del “Federalismo Democratico” considerato come quel particolare assetto istituzionale che, abbandonando il principio della competenza esclusiva a favore del principio cooperativo-emulativo, favorisce l’equiparazione tra governi locali e nazionali.

L’Associazione, si rivolge a persone fisiche o giuridiche che per il loro oggetto sociale siano interessate all’attività dell’Associazione stessa e potrà anche essere di supporto alle scuole di formazione e aggiornamento, alle istituzioni, agli enti ed alle imprese per tutto ciò che concerne l’attuazione dei suoi scopi. Per raggiungere gli scopi di cui sopra l’Associazione potrà:

  • organizzare incontri, seminari e dibattiti sulla Pubblica Amministrazione (PA) tra funzionari, amministratori locali e politici per condividere le diverse esperienze e chiedersi – a partire dal federalismo democratico come chiave di lettura della realtà – come aumentare la produttività della PA, innescando processi virtuosi che producano un cambiamento tangibile, lento ma continuo;
  • organizzare incontri, seminari e dibattiti sul tema delle Piccole e Medie Imprese (PMI) tra imprenditori e manager per approfondire il tema del fare impresa e delle reti d’impresa;
  • sostenere attività di formazione alla politica intesa come formazione alle interdipendenze e interconnessioni che legano le diverse sfere della società, e volte a favorire la creazione di nuove culture politiche improntate a un’etica del comportamento sociale;
  • organizzare incontri, seminari e dibattiti rivolti ai giovani con i nodi della rete, depositari di grandi competenze ed esperienza, per dare continuità dal basso e in modo orizzontale al lavoro di crescita e sviluppo personale, che Luca Meldolesi e Nicoletta Stame hanno promosso in tutti questi anni.
  • svolgere attività di ricerca nel campo delle scienze sociali;
  • promuovere lo sviluppo locale;
  • realizzare progetti di sviluppo locale, progetti formativi, attività di studi e ricerche;
  • favorire gli scambi di buone prassi tra i diversi territori;
  • promuovere il confronto tra PMI e PA;
  • accompagnare le PMI e la PA in processi di sviluppo ed efficientamento.

 

Cosa significa essere socio di Effeddì
Essere Socio Effeddì significa credere che al centro vi sia lo sviluppo della persona e a questo scopo è possibile beneficiare di scambi orizzontali all’interno della rete che mirano ad una contaminazione territoriale, di saperi e competenze.
A questo scopo tutti i soci possono accedere ad un database dettagliato che riporta le competenze ma anche le attività dei soggetti, anche al fine di favorire la collaborazione e la nascita di progetti comuni. I soci di Effeddì credono che la crescita avvenga anche grazie ad una visione più ampia del nostro orizzonte e per questa ragione sono messe a disposizione alcune case in Italia (Roma, Vicenza) e all’estero (Berlino, Boston, Bruxelles e Parigi) ovvero per favorire la rottura di un’impronta localistica che spesso condiziona l’agire nel nostro Paese.
Essere soci significa poter essere seguiti da veri mentori, all’americana, che accompagnano e spingono a elevarsi “alzando l’asticella” anche attraverso la possibilità di ricevere i tanti libri scritti in merito dal Prof. Luca Meldolesi.