“Intransigenze, Mediterraneo e democrazia” è l’ultimo libro di Luca Meldolesi uscito nell’aprile 2016 ed edito da Italic Digital Editions.

Le guerre civili – aperte e striscianti, mediorientali ed africane – e le loro gravi ripercussioni sul quadrante complessivo della nostra zona del mondo hanno suggerito a Luca Meldolesi di cercare dove pochi guardano, con l’intento di aprire la porta ad un eventuale miglioramento della situazione. Con rigore scientifico scevro d’illusioni, e prendendo spunto da alcuni testi di Averincev, Hirschman e Geertz, egli si è interrogato su alcune caratteristiche delle religioni e delle religiosità cristiane e musulmane, tramite un ragionamento paziente e pacato che intende combattere, innanzitutto, le intransigenze – a partire da quelle che sono sfociate nei terrorismi. Il suo intento è di contribuire alla formazione di un ambiente più favorevole al benessere, alla pace, alla democrazia, alla libertà, alla giustizia sociale nel Mediterraneo ed in Europa. In tale contesto, e sviluppando un dialogo sull’italicità già avviato con Piero Bassetti, egli discute numerose, nuove funzioni che la nostra “comunità di sentimento” è chiamata ad assolvere – o potrà esserlo nel futuro prossimo.