Il pensiero, la vita e la figura di Albert O. Hirschman costituiscono elementi centrali nella costellazione teorica e nella prassi dell’Associazione Effeddì. Con questo incontro onoriamo la sua memoria indagando insieme sugli elementi del suo pensiero che ciascuno di noi, che si sia avvicinato a Hirschman di recente o abbia avuto una lunga consuetudine col suo pensiero, utilizza nel proprio punto di vista, nelle proprie pratiche di cambiamento, nella propria vita professionale e privata, in vista delle sfide del presente e della costruzione di un futuro possibile. Dopo l’introduzione, la giornata si articola in sessioni che, finalizzate a suscitare dibattito, prendono spunto dalle idee presentate dai partecipanti che hanno preparato paper: ciascuno esporrà i tre punti più importanti del proprio scritto in cinque minuti. Le sessioni, di cui alcune parallele, sono organizzate in modo da dare tempo sufficiente alla discussione tra tutti i partecipanti e superare le divisioni disciplinari del lavoro: la struttura della giornata si ispira alla pratica del trespassing ed è finalizzata a consentire scambio e cross-fertilization tra persone che si occupano di argomenti diversi in campi diversi.

Sono previsti interventi di Luca Meldolesi, Carlo Borgomeo, Giancarlo Corò, Serafino Celano, Marco Chiauzzi, Francesco Cicione, Odoardo Como, Nicola Corrado, Paolo Di Nola, Mita Marra, Gianni Molinari, Rosaria Amantea, Liliana Bàculo, Paolo Caputo, Tania Fedeli, Massimo Lucidi, Laura Tagle, Aniello Ascolese, Daniela Caianiello, Pina Carbone, Alberto Carzaniga, Marco Spampinato, Agatina Verruso, Valeria Aniello, Tito Bianchi, Roberto Celentano, Tommaso Di Nardo, Vinni Marino, Francesco Messina, Nicoletta Stame.