A Colorni – Hirschman International Institute (AC-HII) realizza e promuove attività di ricerca e di studio, di formazione e d’informazione, allo scopo di favorire e diffondere la cultura economica, sociale e politica che si ispira all’opera di Eugenio Colorni e di Albert O. Hirschman, approfondendo e divulgando il loro contributo allo sviluppo e all’emancipazione della donna e dell’uomo in una prospettiva internazionale e multidisciplinare.

L’istituto è finanziato privatamente in parti uguali da Entopan (Lamezia Terme), Associazione Colorni (15 soci), Luca Meldolesi e Nicoletta Stame.

L’Istituto AC-HII ha sei compiti principali:

  1. Costruire ed animare, in un’ottica federalista democratica, una rete internazionale costituita da persone che si ispirano al pensiero di E. Colorni ed A. O. Hirschman e che condividono lo stesso modo di agire, allo scopo di ottenere contaminazioni di saperi, competenze ed esperienze, favorendo l’incontro, il dialogo e la collaborazione fra i territori. L’interazione tra le persone che appartengono alla rete internazionale può avvenire mediante la condivisione di progetti, incontri, dibattiti, confronti culturali ed ogni altra iniziativa utile a tale fine.
  1. Sostenere l’applicazione concreta di tale angolazione tramite la valorizzazione di numerose esperienze (culturali, economiche, politiche ecc.) che ad esso si sono ispirate e l’articolazione dei know-how (dei saper fare come) relativi che, di volta in volta, sono stati utilizzati.
  1. Costruire reti di esperienze private, pubbliche e privato-pubbliche a tutti i livelli, ispirate a questo punto di vista colorniano-hirschmaniano, ed armonizzare i loro processi, in una logica di democrazia, di sviluppo e di giustizia sociale.
  1. Ordinare la produzione intellettuale ed applicativa che si è costruita in Italia con la direzione di Luca Meldolesi; e applicare in ogni ambito di attività un famoso stratagemma colorniano – il metodo dell’affetto - tramite il quale si sviluppa una generosità intelligente. Questo metodo insegna, infatti, a dare individualmente per ricevere collettivamente.
  1. Custodire il patrimonio documentale creato, diffondere i risultati delle ricerche e degli interventi all’interno della comunità scientifica, creare occasioni di formazione e rappresentare un punto di riferimento del network internazionale.
  1. Favorire la creatività e l’originalità del lavoro teorico-pratico delle nuove generazioni, tramite borse di studio e supervisioni, collegandole al punto di vista appena espresso.

 

- A Colorni – Hirschman International Institute

- È nato il sito

- Dichiarazione di San Biagio

- Montepulciano 15 17 maggio 2015

- Dossier di San Biagio

- Verso AC-HII